martedì 22 aprile 2014

Pasta sablée al caramello salato e cioccolato


Uova di cioccolato, come riciclarle. In questi giorni ovunque saltano fuori ricette di dolcetti - quasi sempre piccoli agglomerati di cereali di forme svariate - attraverso i quali smaltire la cioccolata dall'uovo di Pasqua. Il nostro consiglio è: mangiatela. Se il suddetto uovo di Pasqua è di qualità. Se non è di qualità non perdete tempo a usarla per cucinare dolci di nessun genere, sprecherete solo il vostro tempo. Cioccolata cattiva era e dolce di cioccolata cattivo produrrà. Il problema che si pone per me è un altro, non mangio cioccolata fondente da sola, la trovo amara. Allora dopo aver mangiato quella dell'uovo al latte quella fondente l'ho usata per una torta. Con il caramello salato. Eccola a voi.

Ingredienti (stampo 24 cm)

200 g cioccolato fondente
1/2 cucchiaino di sale grosso
30 g burro
20 cl panna fresca
100 g zucchero
80 cl latte condensato

Per la pasta sablée

250 g farina
125 burro
30 g zucchero a velo
50 g mandorle in polvere
1 uovo
sale

Mescolate la farina con lo zucchero, un pizzico di sale e le mandorle in polvere. Aggiungete il burro ammorbidito a tocchetti, lavorate il composto e infine incorporate l'uovo, deve risultare "sabbioso". Trasferite l'impasto su uno stampo da crostata (26 cm) imburrato e infarinato e stendetelo con le mani sul fondo e sui bordi. Tenete in frigo per almeno due ore. Preriscaldate il forno a 180°. Bucherellate la crostata con una forchetta, coprite con un foglio di carta da forno, versatevi sopra i fagioli secchi e infornate per 30 minuti. Sfornate, lasciate raffreddare completamente e sformate la crostata. Nel frattempo mettete in un pentolino a fuoco lento lo zucchero con 2 cucchiai di acqua. Al primo bollore aggiungete il sale grosso e il latte concentrato. Mescolate con cura con un cucchiaio di legno fino ad ottenere un caramello denso e cremoso. Versate il caramello sulla crostata e lessiate raffreddare, si deve solidificare completamente. Spezzettate il cioccolato e fatelo sciogliere in un pentolino con il burro e la panna fino ad ottenere una ganache liscia. Lasciate intiepidire e versatela sul caramello. Guarnite con un pizzico di sale grosso e servite.

1 commento:

  1. Ciao! Ti ho nominato per il premio Liebster!
    Le regole sono semplici:
    1- Ringraziare e mettere il collegamento all’autore del sito che ci ha assegnato il premio
    2- Rispondere alle 10 domande poste da chi ci ha nominato
    3- Nominare altri 10 siti
    4- Proporre ai nostri candidati 10 domande
    5- Andare sui singoli siti e comunicare loro la nomina
    Qui c’è il link al mio blog e all’ articolo con le domande che mi sono state poste e i blog che ho a mia volta nominato :)

    http://www.ratatouillenonsolocibo.it/premio-liebster-award-for-blog-stata-nominata-nomino/

    Le domande a cui ti chiedo di rispondere sono le seguenti:

    1 Di cosa profuma più spesso la tua cucina?
    2 A quale strumento, utensile o elettrodomestico non potresti fare a meno?
    3 In cucina creatività e approssimazione o rigore e scienza?
    4 Se non avessi un blog di cucina di cos’altro ti piacerebbe parlare/scrivere?
    5 Il piatto che non mangeresti nemmeno se cucinato dal tuo cuoco prediletto è…
    6 A chi ti piacerebbe fare da secondo ai fornelli?
    7 Parliamo di pubblicità in TV: chi salveresti tra Banderas, Cracco e Costner?
    8 È più bello cucinare o mangiare?
    9 Chi vuoi ringraziare per il tuo amore per la cucina?
    10 Quando vedi un piatto scatta prima la voglia di assaggiarlo o di fotografarlo e postarlo?

    Mi farebbe davvero piacere che tu partecipassi, non vedo l'ora di leggere la tua intervista! Ciao
    Roberta

    RispondiElimina