mercoledì 6 febbraio 2013

Il Mercoledì Social: tentazioni al cioccolato...


"C'era una volta un piccolo e silenzioso villaggio nella campagna francese. 
Gli abitanti credevano nella Tranquilité, la tranquillità. Se vivevi in questo villaggio, sapevi ciò che ci si aspettava da te. Conoscevi il tuo posto nello schema delle cose. E se ti capitava di dimenticarlo, qualcuno ti avrebbe aiutato a ricordarlo. In questo villaggio, se vedevi qualcosa che non avresti dovuto vedere, imparavi a guardare dall'altra parte. E se per caso i tuoi desideri non erano stati soddisfatti, imparavi a non chiedere mai di più. E cosi, nel buono e nel cattivo tempo, nella fame e nelle feste, gli abitanti del villaggio si mantenevano saldi alle loro tradizioni. 
Finché, un giorno d'inverno, non soffiò uno irrequieto vento del Nord..."

Non era forse vento del Nord, ma quello che soffiava oggi in città ci ha rimandato alle bellissime scene del film "Chocolat". Nessun Roux ha bussato alla nostra porta, ma come delle piccole "Vianne pasticcione abbiamo dedicato il mercoledì social a sua maestà il cioccolato. Ha bisogno di presentazioni? Il film racchiude tutto ciò che è il cioccolato: un profumo, un arrivo inatteso, un ospite che non si vorrebbe far entrare nella propria casa ma a cui non è possibile resistere...e una volta caduti in tentazione non si può che...continuare a cadere! Le nostre cuoche digitali ci hanno suggerito qualche ricetta: Roberta vorrebbe cimentarsi nei Brownies al doppio cioccolato di Shake and Bake (attendiamo il risultato!), con Annamaria e Valy (che vi consigliamo di seguire) ci siamo confrontate sul cioccolato fondente o bianco fuso all'interno dell'impasto dei muffin, voi che ne pensate? Annamaria inoltre ci ha giustamente indirizzato a Vera la specialista del cioccolato di cui abbiamo portato in tavola stasera i muffin alle nocciole e noci di Macadamia, davvero un'ottima ricetta! Infine da Anna e dal suo Tortino soffice di cioccolato e pere abbiamo preso un ulteriore spunto per celebrare il cioccolato, "raffazzonando" un po' gli ingredienti rimasti nella dispensa.

Cioccolatini ripieni di crema alle mandorle

300 g cioccolato fondente

1 tazza di farina di mandorle
2 cucchiai di cocco grattugiato
1 cucchiaino di miele
1 bicchiere di latte profumato con cardamomo e cannella


Preparate la base dei vostri cioccolatini. Fate sciogliere 200 g di cioccolato a bagnomaria. Versatelo nello stampino dei cioccolatini che avete scelto (anche uno stampino per ghiaccioli) ed eliminate l'eccesso (deve rimanere uno strato sottile alle pareti). Mettete in frigo per far indurire. Preparate la crema. In una ciotola mescolate la farina di mandorle, il cocco ed il miele. Aggiungete il latte aromatizzato fino a formare una crema piuttosto densa. Riprendete i cioccolatini nel frigo, riempiteli con la crema lasciando un piccolo margine e sbatteteli delicatamente per appiattire il composto. Rimettete in frigo per un'oretta almeno. Sciogliete a bagnomaria il cioccolato rimasto (100 g) e coprite i cioccolatini. Lasciate in frigo per almeno 24 ore. (nella foto ve li abbiamo "sformati" molto prima del tempo, ora riposano allegramente almeno fino a domani sera!)



3 commenti:

  1. Trovo che fare i cioccolatini sia qualcosa di magico, non ci ho provato...potrei avere un assaggino? ;)

    RispondiElimina
  2. Nell'universo del cioccolato quella dei cioccolatini è l'unica frontiera che non ho mai esplorato :) Devo provarci al più presto, intanto segno questa ricetta e le altre segnalate ;)

    RispondiElimina
  3. si i cioccolatini in effetti sono davvero qualcosa di magico! Da quando a Natale abbiamo ricevuto (finalmente!) i termometri seri ci siamo avvicinate a questo mondo bellissimo. E' anche divertente perché a temperare il cioccolato ci si trasforma in piccoli chimici! Faremo un post dedicato, è un argomento che ci sta appassionando! @Ann devi esplorarlo!!!! Abbiamo possibilità di vederti se riusciamo a partecipare al Firenze Taste?? Dai sali a Firenze Ann......

    RispondiElimina